LibreOffice, l'evoluzione di OpenOffice

Informazioni ed uso della nota suite di programmi gratuiti di Oracle
Rispondi
Avatar utente
WindowsFan

LibreOffice, l'evoluzione di OpenOffice

Messaggio da WindowsFan » 30 ott 2011, 21:35

LibreOffice è un software di produttività personale prodotto da The Document Foundation. Gode di una buona compatibilità con le altre maggiori suites del settore ed è disponibile per Windows, Mac OS X e GNU/Linux. Per i sistemi Linux è disponibile anche la versione a 64 bit.

Lo scopo è quello di produrre una suite per ufficio indipendente, che supporti il formato ODF.

Il nome è un ibrido fra la parola spagnola e francese Libre, che significa libero, e quella inglese Office (ufficio). LibreOffice è un software libero e come tale è liberamente scaricabile, modificabile e ridistribuibile dagli utenti, sempre secondo i termini stabiliti dalla licenza GNU LGPL.

La prima versione stabile rilasciata è la 3.3.0 del 25 gennaio 2011.

LibreOffice 3,3 è stato scaricato oltre 1,3 milioni di volte. È la suite per ufficio di default in molte distribuzioni Linux come Fedora, Linux Mint, OpenSUSE e Ubuntu.

Codice: Seleziona tutto

FONTE: Wikipedia
SITO UFFICIALE: http://www.libreoffice.org/

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite